Esplora contenuti correlati

pnrr

Sul sito del Ministero dell’Istruzione sono state pubblicate le graduatorie degli avvisi pubblici relativi ad asili nido e scuole dell’infanzia con i progetti di investimento che verranno finanziati con le risorse europee Next Generation EU, stanziate nell’ambito delle azioni per il potenziamento dei servizi d’istruzione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

 

Tra gli interventi finanziati, per un importo di 465mila 600 euro c’è quello presentato dal Comune di Mazara del Vallo per la realizzazione di una nuova costruzione nell’area di via Peppino Impastato nel quartiere Trasmazaro, adiacente al nuovo parcheggio che entrerà a breve in funzione.


Un altro progetto, per un investimento complessivo di circa 2milioni 740 mila euro è stato ammesso con riserva nella graduatoria ministeriale a seguito di nuova riapertura dei termini per i comuni delle regioni del Mezzogiorno con priorità per Basilicata, Molise e Sicilia. Il progetto riguarda in particolare la demolizione e ricostruzione del plesso scolastico dell’infanzia e primaria “SS Giovanni Paolo II” di via Santoro Bonanno: plesso che fa parte dell’Istituto comprensivo Giuseppe Grassa e che ha registrato problemi di sicurezza. 

 

Sia per il progetto già finanziato che per quello ammesso con riserva seguiranno interlocuzioni con la struttura ministeriale dedicata al Pnrr Istruzione per il completamento della procedura, della progettazione e per i tempi. Il timing del Ministero ha previsto: per il 2021 la pubblicazione degli avvisi pubblici con una riapertura dei termini nella primavera 2022 per alcune regioni obiettivo 1 tra le quali la Sicilia; per il 2022 e 2023 l’aggiudicazione e l’avvio dei lavori; conclusione dei lavori non oltre il 2026.

 

 

Asili nido comunali: Si ricorda che al momento sono due gli asili nido comunali oltre ad uno spazio gioco, che si trovano nell’area della scuola Santa Gemma e nel plesso Poggioreale. Una serie di ricorsi alle gare di affidamento della gestione non ha consentito nello scorso anno scolastico l’attivazione del servizio ma – assicura l’amministrazione – dal prossimo mese di settembre i servizi comunali all'infanzia verranno riattivati. 

 

 

 

17 agosto 2022 

torna all'inizio del contenuto