Tu sei qui: Home / Portale Informazioni / Ufficio Stampa / Addetto Stampa / SEQUESTRO MOTOPESCA TRAMONTANA DA PARTE DI MILITARI LIBICI

SEQUESTRO MOTOPESCA TRAMONTANA DA PARTE DI MILITARI LIBICI

Dichiarazione del Sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci

"Siamo in contatto con Capitaneria di Porto e Autorità diplomatiche per la vicenda del  motopesca Tramontana, con 7 uomini di equipaggio a bordo,  fermato oggi pomeriggio da unità navali libiche a circa 60 miglia a est dal porto di Misurata. Ci giungono notizie che il capitano Nicolò Bono e l'equipaggio stanno bene. Il motopesca starebbe proseguendo la navigazione verso un porto libico con militari libici a bordo. Ci conforta che la Farnesina stia seguendo la vicenda con grande attenzione e confidiamo che l'azione diplomatica porti al rilascio del natante e dell'equipaggio".

 
Mazara del Vallo, 23 luglio 2019