Tu sei qui: Home / Portale Informazioni / Ufficio Stampa / Addetto Stampa / GESTIONE MUSEO DEL SATIRO

GESTIONE MUSEO DEL SATIRO

IL SINDACO CRISTALDI E LA DIRETTRICE DEL MUSEO PEPOLI LI VIGNI STIPULANO LA CONVENZIONE QUINQUENNALE
GESTIONE MUSEO DEL SATIRO

Il Sindaco Cristaldi e la dott.ssa Li Vigni firmano la convenzione

"Siamo lieti di collaborare attivamente con l’Assessorato regionale Beni Culturali, con l’obiettivo di valorizzare il Museo del Satiro Danzante e tutte le attività connesse al grande patrimonio storico e culturale di cui la nostra Città è dotata, che intendiamo sfruttare nobilmente".

Lo ha dichiarato il Sindaco di Mazara del Vallo on.le Nicola Cristaldi, nel corso della stipula della convenzione che il Primo Cittadino ha sottoscritto con la dottoressa Valeria Li Vigni, direttrice del Museo Regionale Pepoli, in rappresentanza della Regione, per regolare i rapporti di gestione del Museo del Satiro Danzante di piazza Plebiscito.

La convenzione, che ha durata quinquennale e potrà essere tacitamente rinnovata prevede, in particolare, che il Comune introiti il 30% del ricavo di ogni biglietto d’ingresso al Museo del Satiro, il cui costo è di € 6,00. Il Comune utilizzerà tali introiti ( € 1,80 per ogni biglietto) per la copertura delle spese di propria competenza (fornitura elettrica, utenza telefonica e pulizia dello spazio all’aperto compreso tra il Museo del Satiro ed il Complesso dei Carmelitani). Tali introiti potranno inoltre essere utilizzati per la compartecipazione ad eventi, manifestazioni e stampa di materiale promozionale, in collaborazione con la direzione museale. I locali di Sant’Egidio, di proprietà comunale, sono concessi al Museo in comodato d’uso gratuito. Restano a carico della Regione, per tramite del Museo Pepoli, tutte le spese inerenti il personale impiegato nel Museo del Satiro, anche in utilizzo in plus orario. Il Comune potrà, all’occorrenza, assegnare temporaneamente proprio personale in aggiunta al personale museale per particolari esigenze legate ad eventi.

 

 

Mazara del Vallo, 24.10.2011