Tu sei qui: Home / Portale Informazioni / Ufficio Stampa / Addetto Stampa / Democrazia partecipata, le domande entro il 21 novembre

Democrazia partecipata, le domande entro il 21 novembre

L'Amministrazione sceglie l'area tematica “attività sociali, scolastiche ed educative, culturali e sportive”

Scade il 21 novembre prossimo il termine ultimo per la presentazione delle proposte progettuali da parte di cittadini singoli o associati per l’acquisto di beni servizi che saranno finanziati dal Comune con lo strumento di democrazia partecipata, che sarà attuato a Mazara del Vallo per il terzo anno consecutivo.

La Giunta municipale presieduta dal Sindaco Salvatore Quinci ha attivato l’iter per l’attuazione dello strumento della democrazia partecipata, stanziando ed autorizzando la spendibilità di circa 26 mila euro nel bilancio comunale (corrispondente al 2% della somma trasferita dalla Regione a titolo di compartecipazione al gettito regionale Irpef 2018 con spendibilità nell’anno in corso). La Giunta ha individuato quale area tematica delle proposte progettuali “attività sociali, scolastiche ed educative, culturali e sportive”.

Ogni cittadino, singolo o associato, potrà presentare non più di una proposta progettuale, compilando la scheda allegata all’avviso di consultazione pubblica nella quale vanno riportati i dati anagrafici o associativi dei soggetti proponenti, il tiolo ed una descrizione della proposta progettuale, obiettivo e destinatari della proposta stessa e spesa prevista.

La trasmissione delle proposte progettuali indicate nelle schede potrà avvenire via pec (protocollo@pec.comune,mazaradelvallo.tp.it)  a mezzo raccomandata o direttamente presso il protocollo comunale dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

Tutte le proposte presentate saranno istruite dal segretario generale di concerto con i dirigenti competenti per verificarne la compatibilità.

 
Le proposte ammesse e approvate dalla Giunta Municipale saranno poi sottoposte al giudizio finale di un numero massimo di 200 studenti del quinto anno degli Istituti superiori nel corso di una consultazione pubblica che sarà effettuata nell’aula consiliare. L’esito della votazione sarà sarà trasmesso alla Giunta per la definitiva approvazione.

L’avviso e la scheda allegata sono pubblicati nell’albo pretorio online del portale istituzionale e sono scaricabili dal seguente link: democrazia partecipata

 

Mazara del Vallo, 06 novembre 2019