Tu sei qui: Home / Portale Informazioni / Eventi / LA LEGALITA’ COME FATTORE DI SVILUPPO. I BENI CONFISCATI ALLA MAFIA DIVENTANO ‘COSE NOSTRE’

LA LEGALITA’ COME FATTORE DI SVILUPPO. I BENI CONFISCATI ALLA MAFIA DIVENTANO ‘COSE NOSTRE’

Seminario di studi al Museo della Legalità
Quando 13/04/2012
dalle 11:00 alle 13:00
Dove Museo della Legalità via Giotto
Partecipanti On.le Nicola Cristaldi, dr. Riccardo La Rosa, dr. Alfredo Finotti, dr. Cristofaro Ricupati, arch. Giovanni Giammarinaro
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

“La Legalità come fattore di sviluppo. I beni confiscati alla mafia diventano ‘Cose Nostre’”: questo il titolo del seminario di studi, che si terrà venerdì 13 Aprile con inizio alle ore 10,00 presso il Museo della Legalità di via Giotto a Mazara del Vallo.

Il seminario, organizzato dall’Assessorato comunale alle Politiche Sociali, Pubblica Istruzione, Trasparenza e Legalità, guidato dall’Assessore Riccardo La Rosa, in collaborazione con l’Istituto tecnico Commerciale “Montale” nell’ambito del Progetto “Giornalismo e Legalità” che ha visto il coinvolgimento di studenti delle scuole medie superiori e dell’Associazione Antiracket di Mazara, tratterà il tema dei beni confiscati alla mafia, con particolare riferimento alla Provincia di Trapani ed alla Città di Mazara del Vallo. Dopo i saluti del Sindaco on.le Nicola Cristaldi, interverranno il dr. Alfredo Finotti ed il dr. Cristofaro Ricupati, rispettivamente consigliere d’amministrazione e direttore generale del Consorzio “Legalità e Sviluppo della Provincia di Trapani”.

Nel corso dell’incontro, l’arch. Giovanni Giammarinaro, funzionario comunale dell’Assessorato all’Urbanistica e Pianificazione, illustrerà il progetto di manutenzione straordinaria di un immobile di via Emanuele Sansone confiscato alla mafia, che è stato finanziato nell’ambito del Pon Sicurezza con oltre 2 milioni di euro, per la realizzazione del nuovo Commissariato di Ps di Mazara del Vallo.

Concluderà i lavori l’Assessore Riccardo La Rosa.