Tu sei qui: Home / News

Notizie

Notizie del sito

BANDO REGIONALE AGEVOLAZIONI IMPRESE

Informazioni presso lo Sportello Imprese
BANDO REGIONALE AGEVOLAZIONI IMPRESE

L'Assessore Franco Ditta

Lo Sportello “Informa Imprese” del Comune di Mazara del Vallo, ubicato presso gli uffici delle Politiche Comunitarie  nella via Emanuele Sansone n. 4 è a disposizione di cittadini e imprese per informazioni su opportunità offerte da bandi europei, nazionali e regionali. “Tra le novità legislative che consentono agevolazioni ad imprese di qualità – dichiara l’Assessore comunale alle Politiche Comunitarie e Attività Commerciali Franco Ditta – segnaliamo il bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 42 del 7 ottobre 2011 che prevede contributi in conto interessi e contributi in conto impianti per micro, piccole e medie imprese”.

Lo Sportello Informa Imprese è aperto dal martedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 (il martedì e giovedì anche dalle ore 15 alle ore 18).

Per ulteriori informazioni sul bando è possibile consultare il sito http://agevolazionimprese.regione.sicilia.it

INDIVIDUATO DALLA POLIZIA L’AUTORE DEL DANNEGGIAMENTO DI OPERE DI ARREDO URBANO

PLAUSO DEL SINDACO CRISTALDI AL VICE QUESTORE PALERMO PATERA
INDIVIDUATO DALLA POLIZIA L’AUTORE DEL DANNEGGIAMENTO DI OPERE DI ARREDO URBANO

Il Vice Questore Francesco Palermo Patera

“Esprimo vivo compiacimento per la brillante operazione messa a segno dagli uomini del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza diretto dal Vice Questore dr. Francesco Palermo Patera con la quale è stato individuato e denunciato l’autore dell’atto vandalico di distruzione di alcuni vasi collocati dalla nostra Amministrazione nel corso Umberto I. Al di là dell’entità del danno perpetrato, l’operazione colpisce un vile gesto contro la collettività. Auspico che tutti ci si renda conto che le opere di arredo urbano appartengono all’intera Comunità e vanno salvaguardate”.

Lo ha dichiarato il Sindaco di Mazara del Vallo on.le Nicola Cristaldi, esprimendo un pubblico apprezzamento al Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Mazara, Vice Questore Palermo Patera, a seguito dell’individuazione e denuncia dell’autore di atti vandalici perpetrati nella notte tra sabato e domenica nel corso Umberto I.

 

Mazara del Vallo, 15.11.2011

La Sicilia fuori dai sentieri battuti,il gusto dei sapori, il profumo della storia

Su "ViaMichelin Viaggi" l'articolo di Philippe Gaillard

 

Lontano dai soliti itinerari dei tour operator che portano il turista a Cefalù, Taormina, Siracusa o ai piedi dell’Etna, la parte nord-occidentale della Sicilia è una regione affascinante, dotata di una ricca tradizione gastronomica. Mazara del Vallo, Erice e la città storica di Marsala, celebre per il suo vino, sono le tappe principali di questa passeggiata golosa ancora segreta.

Per il viaggiatore che atterra all’aeroporto di Trapani-Birgi, collegato da poco alle grandi capitali europee, come Parigi e Bruxelles, la prima tappa si chiama Mazara del Vallo, «città della pace». Titolo che merita: appena arrivati si respira subito l’atmosfera tranquilla di questa città, dove i Siciliani di antica stirpe, nel corso dei secoli, hanno saputo convivere pacificamente con numerosi popoli, dai Fenici ai Normanni, dai Greci ai Cartaginesi e ai Romani. Ognuno di questi ha lasciato tracce nell’architettura della città, che ospita anche splendide chiese barocche e diversi musei, uno dei quali è dedicato al celebre Satiro danzante, magnifica statua di bronzo rinvenuta nel 1998 dai pescatori locali e risalente al II-IV secolo a. C.

Oggi, Mazara del Vallo, fedele alla sua tradizione di accoglienza, ospita la maggiore comunità tunisina d’Italia. Costituita essenzialmente da pescatori, essa fa di Mazara il principale centro alieutico del Paese e accresce l’attrattiva della città, dotata di un’affascinante casbah. È un piacere perdersi nel dedalo delle sue stradine, lasciarsi inebriare dai sentori e dai colori, sentire le risate allegre dei bambini che giocano a piedi nudi nel labirinto di vicoli e cortili.

È naturale quindi, che la presenza e la cultura arabe come pure la tradizione della pesca di tutta la parte occidentale della Sicilia si ritrovino nelle specialità culinarie della regione. Da non perdere il couscous alla trapanese, delizioso piatto a base di pesce, frutti di mare e verdure, ricetta adattata dallo chef secondo gli arrivi del giorno. Da degustare anche la pasta alle sarde, diventato uno dei pilastri della cucina siciliana. Troverai facilmente a Mazara dei ristoranti in cui ti serviranno questi piatti con il sorriso. [...]

Philippe Gaillard - 24-10-2011

L'articolo di Philippe Gaillard è stato tradotto in diverse lingue oltre che in Italiano, Francese ed Inglese.

 

CONTRIBUTI PER CANONI DI LOCAZIONI 2010

LE DOMANDE ENTRO IL 28 DICEMBRE
CONTRIBUTI PER CANONI DI LOCAZIONI 2010

L'Assessore alle Politiche Sociali Riccardo La Rosa

Aperti i termini per la presentazione delle domande di accesso ai contributi integrativi per i  canoni di locazione 2010. Il termine ultimo per la presentazione delle istanze è il 28 dicembre 2011. Requisiti alla partecipazione del bando “Contributo Affitto” sono i seguenti:

a) essere affittuario, per il periodo considerato dal bando (anno 2010), di un alloggio ubicato nel Comune di Mazara del Vallo e adibito a residenza anagrafica ed abitazione principale della famiglia, con contratto di locazione regolarmente registrato;

b) non titolarità, da parte di tutti i componenti il nucleo familiare anagrafico, del diritto di proprietà, comproprietà, usufrutto, uso o abitazione su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo stesso;

c) non aver fruito di altri contributi pubblici concessi per la medesima finalità;

d) essere cittadino italiano o cittadino di un Paese membro dell’Unione europea. I cittadini extracomunitari possono accedere al contributo solo se residenti da almeno 10 anni nel territorio dello Stato o da almeno 5 anni nel territorio di una stessa Regione (il requisito deve essere dimostrato con certificato storico di residenza);

e) essere in regola con i pagamenti dei canoni di locazione anno 2010.

 Sono due le graduatorie: per l’inserimento nella fascia A occorre che il reddito annuo complessivo del nucleo familiare (dichiarazione 2011 – redditi 2010) non sia superiore - comparativamente - a quello di due pensioni minime INPS (per l’anno 2010 detto limite è pari a € 11.985,22), rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione non sia inferiore al 14%.  Per l’inserimento nella fascia B il reddito annuo complessivo del nucleo familiare non deve essere superiore a quello determinato per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica nell’ambito della Regione Sicilia (per l’anno 2010 detto limite è pari a € 14.027,35), rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione non sia inferiore al 24%.

Per i nuclei familiari che includono ultra sessantacinquenni, disabili, donne sole con figli minori e nuclei familiari con quattro o più figli minori a carico, il contributo da assegnare può essere incrementato fino ad un massimo del 25%.

L’entità del contributo integrativo annuo da corrispondere ai nuclei familiari utilmente collocati nelle graduatorie viene determinata come segue:

Per i nuclei familiari inseriti nella fascia A il contributo annuo da assegnare non può essere superiore a € 3.098,74.  Per i nuclei familiari inseriti nella fascia B il contributo annuo da assegnare non può essere superiore a € 2.324,05.

L’erogazione del contributo resta condizionato al trasferimento dei fondi da parte della Regione siciliana. Nel caso in cui i fondi messi a disposizione dalla Regione risultassero insufficienti all’erogazione della totalità dei contributi agli aventi diritto, la ripartizione verrà effettuata secondo un principio di gradualità che favorirà i nuclei familiari con redditi bassi e con elevate soglie di incidenza sul canone.

Per informazioni e ritiro dei modelli di domanda rivolgersi all’Ufficio Affari Sociali – piazza della Repubblica –91026 Mazara del Vallo (Tp). Tel. 0923671260 – 230.

 

Mazara del Vallo, 14.11.2011

“DONNE E ACQUA: FONTI DI VITA DEL MEDITERRANEO”

La Tavola Rotonda in programma domenica alle ore 10 nell'Aula Consiliare chiude la Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile dell’Unesco

“Donne e Acqua: fonti di vita nel Mediterraneo” è  il tema della tavola rotonda che si terrà domenica 13 novembre alle ore 10 nell’Aula Consiliare di Mazara del Vallo. L’evento conclude la sesta edizione della Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, che è in corso di svolgimento in Sicilia sotto l’egida della Commissione nazionale dell’Unesco. Ad organizzare la tavola rotonda sono 8 associazioni, tutte con presidenza al femminile, tra le quali la CoolTuor Land presieduta da Maria Luigia Di Dia, che ha scelto la Città di Mazara per l’evento conclusivo per “la sua posizione strategica quale Porta del Mediterraneo”.

La giornata di studi si aprirà con i saluti istituzionali dell’on.le Nicola Cristaldi Sindaco di Mazara del Vallo, del sen. Antonio D’Alì Presidente della Commissione Territorio e Ambiente del Senato e dell’on.le Mimmo Turano Presidente della Provincia di Trapani. Seguiranno gli interventi delle Presidentesse delle associazioni organizzatrici e le relazioni dell’arch. Federico Pensovecchio (Musica e Acqua), della professoressa Maria Rosa Ampolilla dirigente scolastico dell’Istituto Adria di Mazara (Donne e Istituzioni Scolastiche nella progettazione integrata: fiumi di risorse), della dottoressa Francesca Gentile direttrice dell’Anfe Mazara (Donne e Acqua: simboli produttivi per la formazione professionale) e del prof. Carmelo Sebbio della Facoltà di Architettura dell’Università di Palermo (L’acqua dalla natura all’architettura: usi e fruizione di un bene).

Nel corso della giornata, in collaborazione con la Pro Loco Mazara, sarà  proposto un itinerario turistico-culturale dal titolo “Acqua e Arte: Dal fiume Mazaro alla fontana di Consagra viaggio nella città murata alla scoperta delle fonti di vita”.

 

Mazara del Vallo, 10.11.2011

MAZARA, TESSERINI AST GRATUITI PER INVALIDI

Le istanze entro il 24 novembre
MAZARA, TESSERINI AST GRATUITI PER INVALIDI

Autobus Ast

Il 24 novembre 2011 scadrà il termine ultimo per la presentazione delle richieste per potere usufruire gratuitamente del servizio di trasporto urbano ed extraurbano gestito dall’Azienda Siciliana Trasporti nel territorio di Mazara del Vallo. Possono richiedere i tesserini Ast gratuiti i cittadini portatori di handicap, con invalidità riconosciuta a partire dal 67%. Le istanze in carta semplice, indirizzate al Comune di Mazara del Vallo-Servizio Affari Sociali, vanno presentate al protocollo generale del Comune entro e non oltre il 24 novembre, con allegati: il Certificato di residenza, il certificato di invalidità, una foto tessera ed un versamento di € 3,38 su vaglia postale intestato all’Azienda Siciliana Trasporti – via Caduti senza Croce , 28 -90146 Palermo.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Affari Sociali – piazza della Repubblica –91026 Mazara del Vallo (Tp). Tel. 0923671260 – 230.

 

 

GIORNATA DELLA MEMORIA DEI MARINAI SCOMPARSI IN MARE

Sabato 12 Novembre celebrazione solenne

Sabato 12 novembre tutta la cittadinanza è invitata a partecipare alla celebrazione della “Giornata della memoria dei marinai scomparsi in mare”. La Città di Mazara del Vallo vuole commemorare i suoi figli portati via dal mare e mai restituiti agli affetti dei loro cari.

Dopo la Santa Messa di suffragio che verrà officiata, alle ore 10,30,  presso la Basilica Cattedrale da S.E. Mons. Domenico Mogavero, Vescovo della diocesi di Mazara del Vallo, la celebrazione proseguirà con la deposizione in mare di una corona d’alloro. 

Mazara del Vallo 09 Novembre 2011

LUTTO PER SCOMPARSA MADRE SINDACO CRISTALDI

La Signora Francesca D'Aleo Cristaldi aveva 86 anni. I funerali saranno celebrati lunedì 7 novembre alle ore 15 in Cattedrale

E’ venuta a mancare all’affetto dei suoi cari la signora Francesca D’Aleo Cristaldi. Ne danno il triste annuncio i  figli Nicola, Girolamo, Angela e Piero. I funerali si svolgeranno lunedì  7 Novembre alle ore 15,00 nella Basilica Cattedrale di Mazara del Vallo

GIORNATA DELL’UNITA’ NAZIONALE, DELLE FORZE ARMATE E DEL COMBATTENTE

Deposta una corona d’alloro al Monumento ai Caduti per la Patria

 

La Città di Mazara del Vallo ha celebrato questa mattina la “Giornata dell’Unità Nazionale, delle Forze Armate e del Combattente”. Presenti alla cerimonia il Sindaco on.le Nicola Cristaldi, il Vescovo della Diocesi, Mons. Domenico Mogavero ed i massimi esponenti delle Forze dell’Ordine e delle Associazioni di ex combattenti. Dopo la Santa Messa, officiata dal Vescovo Mogavero, il corteo, preceduto dalla banda musicale cittadina, si è recato presso il Monumento ai Caduti per la Patria, nel Lungomare Mazzini, ove il Primo Cittadino ha deposto una corona d’alloro. Il discorso commemorativo è stato affidato all’Avv. Francesco Emanuele Muscolino che, ripercorrendo le fasi salienti della Grande Guerra, ha ricordato ai presenti i giorni cruciali che portarono l’Italia alla vittoria. L’intervento dell'avvocato Muscolino è terminato con la lettura di un brano scritto dal Maestro Gabriele d’Annunzio nelle fasi finali del conflitto.copy_of_IlSindacomentredeponelaCoronadAlloro.JPG

CONSEGNATA ALLA REGIONE LA DOCUMENTAZIONE FINALE DEL PROGETTO “ATTRAVERSAMENTI PEDONALI PROTETTI”

Entro fine mese il decreto regionale di finanziamento di 480.000 Euro; il Comune cofinanzia le opere con 220.000 Euro
CONSEGNATA ALLA REGIONE LA DOCUMENTAZIONE FINALE DEL PROGETTO “ATTRAVERSAMENTI PEDONALI PROTETTI”

simulazione di attraversamento pedonale protetto

Decisivo passo in avanti per la realizzazione di attraversamenti pedonali protetti in prossimità degli Istituti scolastici cittadini. Su delega del Sindaco on.le Nicola Cristaldi, il Vice Sindaco Quinci ed il geometra Vito Pinta, responsabile unico del procedimento, hanno consegnato a Palermo, nella sede del Dipartimento Trasporti e Comunicazioni dell’Assessorato regionale dei Trasporti, l’atto di impegno di spesa di € 220.000 quale cofinanziamento comunale e la documentazione richiesta dallo stesso Assessorato, ai fini dell’ottenimento del finanziamento regionale di € 480.000,00,  che consentirà alla Città di Mazara del Vallo di dotarsi di 11 attraversamenti pedonali protetti che metteranno in sicurezza la circolazione ed il transito pedonale di studenti, genitori e personale scolastico.

Il finanziamento regionale di € 480.000,00 già deliberato dall’Assessorato regionale Trasporti, nell’ambito della programmazione dei fondi del Pon Sicurezza, per il quale si attende la firma del decreto entro fine mese, si va ad aggiungere ai 220.000 Euro stanziati dalla Giunta Cristaldi.

Il progetto, per un totale di € 700.000 Euro era stato elaborato dall’arch. Francesco Pernice e dal geometra Salvatore Ferrara.

In particolare, il progetto prevede la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali dinanzi agli istituti scolastici con la realizzazione di una particolare segnaletica orizzontale e verticale, dotata di congegni fluorescenti informatizzati.

DATI PROGETTUALI (tratto dalla relazione dei progettisti)

Localizzazione e descrizione del sito

L’ambito urbano cui si riferisce il progetto è situato nel territorio del Comune di Mazara del Vallo e comprende n° 11 Istituti Scolastici così denominati:

-          Scuola primaria (elementare) e dell’infanzia “Bonsignore”;

-          Scuola primaria (elementare) e dell’infanzia “Gorgorosso”;

-          Scuola primaria (elementare) e dell’infanzia “Santa Gemma”;

-          Scuola primaria (elementare) e dell’infanzia “S. Bonanno”;

-          Scuola primaria (elementare) e dell’infanzia “Poggioreale”;

-          Scuola primaria (elementare) e dell’infanzia “G. Belli”;

-          Scuola primaria (elementare) e dell’infanzia “Via Potenza”;

-          Scuola primaria (elementare) e dell’infanzia “Via G. Bessarione”;

-          Scuola secondaria di 1° grado (media) “G. Boscarino”;

-          Scuola secondaria di 1° grado (media) “L. Pirandello”;

-          Scuola secondaria di 1° grado (media) “G. Grassa”.

 In modo sintetico le opere previste in progetto possono così riassumersi:

a)      restringimento della carreggiata mediante avanzamento dei marciapiedi e successiva pavimentazione in pietrine di cemento;

b)      realizzazione di una platea per rialzo della sede stradale;

c)      pavimentazione in monostrato vulcanico per le rampe di attraversamento;

d)     fornitura e posa in opera di portale a bandiera con segnaletica e fari ad incasso;

e)      esecuzione di tappeto rosso, pittogrammi di pericolo, strisce e zebrature con plastica a freddo;

f)       fornitura e collocazione di segnali stradali verticali su pali;

g)      fornitura e collocazione di profilati in ferro per la realizzazione di pilastrini e transenne per la canalizzazione dei pedoni.

 

Mazara del Vallo, 04.11.2011