Tu sei qui: Home / News

Notizie

Notizie del sito

TRAFFICO INTERDETTO IN VIA MARIO FANI PER LAVORI DI RINNOVO PASSAGGIO A LIVELLO

La chiusura temporanea nella notte tra il 9 e 10 Luglio e il 12 e 13 Luglio

Con ordinanza n. 117 del 29 giugno u.s. il Dirigente della Polizia Municipale di Mazara del Vallo, dott. Claudio Zummo, vieta la circolazione di veicoli nella via Mario Fani per lo svolgimento di lavori di rinnovo del passaggio a livello sito nella località Miragliano. I lavori, che saranno espletati da RFI (Rete Ferroviaria Italiana), avranno inizio il 9 luglio dalle ore 21,30 alle 14,00 del 10 luglio e dalle 21,30 del 12 luglio alle 12,30 del 13 luglio. Al fine di garantire la sicurezza per la pubblica incolumità il traffico veicolare, nei giorni indicati, sarà dirottato sulla SS 115 e sulla Via America.

Mazara del Vallo 05 Luglio 2012   

I PESCHERECCI POSSONO LASCIARE BENGASI

Il Maestrale, l'Antonino Sirrato ed il Boccia II con i loro 19 uomini di equipaggio possono tornare a casa

"Esprimo viva soddisfazione per la liberazione dei motopesca e dei loro equipaggi, anche perché la vicenda aveva assunto livelli di difficoltà molto complessi che rischiavano di creare elementi di rottura con una politica di cooperazione tra la nostra marineria e l'economia libica>>.

Lo ha dichiarato il Sindaco di Mazara del Vallo on.le Nicola Cristaldi, intervistato dall'Agenzia Ansa sull'evoluzione positiva della vicenda dei tre pescherecci Boccia II, Maestrale e Antonino Sirrato, dal 7 giugno sotto sequestro nel porto di Bengasi (Libia) che ora finalmente con i loro 19 uomini di equipaggio possono far ritorno a Mazara del Vallo.

LANCIO ANSA - MAZARA DEL VALLO (TRAPANI), 4 LUG - I tre pescherecci mazaresi 'Boccia II', 'Maestrale' e 'Antonino Sirrato' e i loro 19 uomini di equipaggio possono lasciare Benagasi dove erano stati condotti lo scorso 7 giugno dopo esser stati sequestrati a 42 miglia dalla costa libica da cinque miliziani libici armati. Gli armatori dovranno pagare una multa complessiva di quattromila euro. Lo ha deciso la Corte militare davanti alla quale stamani sono comparsi i marittimi, assistiti dalla diplomazia italiana.

I marittimi sono stati assistiti dall'Ambasciata italiana a Tripoli, dal Consolato italiano, dalla Presidenza del Consiglio italiana e dal Distretto produttivo per la pesca Cosvap. La Corte di Bengasi ha scagionato i marittimi dall'accusa di avere pescato nella zona di pesca esclusiva libica e ha fatto decadere l'altra ipotesi di reato di avere pescato reperti archeologici sommersi. Quest'ultima imputazione era legata al fato che a bordo di uno dei pescherecci erano stati trovati alcuni cocci di anfore che erano rimasti attaccati alle reti durante una battuta di pesca. ''Siamo soddisfatti di come sono andate le cose. La sentenza emessa proscioglie i nostri marittimi dall'avere pescato nella zona di pesca esclusiva della Libia perche' non vi e' alcuna prova che conferma cio', mentre non cita minimamente la questione relativa al ritrovamento di alcuni cocci di anfore', ha detto all'Ansa il console italiano a Bengasi Guido De Sanctis. ''La multa inflitta di complessivi quattromila euro e' meno di un quarto di quella massima prevista - ha aggiunto -. In questa vicenda la giustizia ha dovuto fare il suo corso per questo sono trascorse diverse settimane dal sequestro che era stato operato. Siamo in un Paese che esce da una dittattura di 42 anni e ora anche il settore giudiziario sta cercando di trovare il proprio equilibrio. Il caso dei pescherecci mazaresi e' stato comunque trattato con una certa urgenza grazie anche all'immediato intervento della diplomazia italiana e del Distretto produttivo per la pesca Cosvap''.

(ANSA)

 

SOCIAL LOCAL BUS

Servizio di trasporto pubblico sperimentale dal 6 luglio al 6 agosto

Da venerdì 6 luglio sarà attivato il servizio di trasporto pubblico locale con la nuova formula del “Social Local Bus”. E’ un servizio sperimentale che sarà attivato in via provvisoria per un mese per consentire il collegamento del centro abitato con i quartieri di Mazara Due, Borgata Costiera e Trasmazaro. Dal 30 giugno scorso è scaduto il contratto con l’Ast per il servizio di collegamento di bus dedicato alla popolazione scolastica, in concomitanza con il termine delle lezioni. Ciò ha provocato anche l’interruzione del servizio per i cittadini di Mazara Due e Borgata Costiera che ora, unitamente ai cittadini del Trasmazaro, avranno questa opportunità del Social Local Bus. Nelle more che venga espletata la gara per la concessione del servizio quadriennale, l’Amministrazione Comunale ha deciso di affidare temporaneamente ad un’impresa locale individuata mediante procedura negoziata. A titolo di compensazione il Comune verserà un contributo alla società aggiudicataria del servizio, mentre i proventi derivanti dal costo del biglietto o dell’abbonamento saranno riscossi dall’impresa erogatrice a fronte delle spese di esercizio. Il prezzo della singola corsa è di € 1,00  mentre l’abbonamento mensile è di € 25,00 a passeggero.

 

“Questo servizio – dichiara il Sindaco – dà una risposta alla domanda di incremento del servizio trasporti che, oltretutto, costerà al Comune meno rispetto al servizio parzialmente garantito dall’Ast. Credo che col servizio Social Local Bus – prosegue Cristaldi – si apre un  interessante modello nella nostra Città nella quale si procede per la strada della vivibilità non solo del centro storico ma anche delle periferie”.

 

 

LINEA 1

Da Mazara a Costiera con partenze ore 13:00 e ore 20,00

piazza A. De Gasperi                                  F

Via F. Maccagnone

Via A. Diaz

Via Castelvetrano F.  Ufficio del Lavoro

Via S. Maria delle Giummare

Piazza Tre Valli F

Via L. Capuana

Via M Dell'Alto

Via Volturno F Cristo Re

Via Calatafimi F.  laboratorio analisi

Pazza M del Paradiso F.

Via M del Paradiso

Via V. Veneto F.  San Francesco

Via S. M. di Gesù F. pasticceria Titone

Via V. Bottego

Ponte

Via  Rimini

Via F. Scurto

Via S. Pietro F.  F.  despar - chiesa

Via G. Bessarione F. F.  V.U. – negozio Marino

Via M. Fani F. via Abetone

Via Abetone F. via Reno

Via Reno F.

Via Tevere F.F. semaforo – piazza Dei Fenici

Via F. Scurto F. via Rimini

Via E. Sansone

Ponte

Via p. Santi Mattarella F.  rifornimento Esso

Via V. Veneto

Piazza Matteotti F.

via Salemi F.F.F. via Volturno, Ospedale, Case Agricole

Via R. Ballatore F. Impianti Sportivi

Via P. Pio F.      I.T.C.

Vi 7 Giugno F.

Via degli Archi

Via Cervinia ( Costiera)

Piazza del Popolo ( (costiera) F.

 

Percorrenza Km 18.86

 

LINEA 2

Da Costiera a Mazara con partenze ore   7:45 e ore 15:10

Piazza del Popolo Costiera F.

Via Cervinia Costiera

Via Degli Archi

Via 7 Giugno F.

Via P.Pio F.   I.T.C.

Via R. Ballatore F. Impianti Sportivi

Via  Salemi F.F.F., Case Agricole ,Ospedale, via Volturno

Piazza Matteotti F.

Via V. Veneto F.  San Francesco

Via S. M. di Gesù F. pasticceria Titone

Via V. Bottego

Ponte

Via Rimini

Via F. Scurto F.

Via Tevere F.F. Piazza dei Fenici , Semaforo

Via Reno F.

Via Abetone F.

Via M Fani F. semaforo

Via Bessarione F.F.F. negozio Marino, V.U. San Pietro

Via L. Vaccara F. scuola

Ponte

Via p.S. Mattarella F.  Rifornimento Esso

Via . Veneto F.  Porta Palermo

Piazza A. De Gasperi F.

 

Percorrenza Km 16.7

 

 

Mazara del Vallo, 03 Luglio 2012

 

14° RADUNO MOTO D’EPOCA “CITTA’ DI MAZARA”

Oltre 150 moto d’epoca in corteo nei vicoli del Centro Storico

Grande partecipazione di mezzi e appassionati al 14° raduno Moto d’Epoca “Città di Mazara” organizzato dal “Lambretta Club Sicilia”, con il patrocinio della Città di Mazara del Vallo. I centauri, dopo il raduno in Piazza della Repubblica, hanno percorso un itinerario in sella alle proprie moto all’interno dei vicoli del Centro Storico, tornato alla vita dopo gli interventi di restauro portati avanti dall’Amministrazione Comunale. Al termine del percorso gli appassionati hanno potuto visitare i monumenti cittadini quali il Collegio dei Gesuiti, l’ex chiesa di Sant’Ignazio e il teatro Garibaldi che, come ogni giorno, sono aperti ai molti turisti e visitatori che arrivano in Città.

Mazara del Vallo 03 Luglio 2012

MAZARA. SINDACO CRISTALDI: “NON E’ PIU’ TOLLERABILE IL COMPORTAMENTO DI ALCUNI INCIVILI E MALEDUCATI”

Una minoranza di incivili danneggia Tonnarella e San Vito abbandonando rifiuti di ogni tipo

“E’ una vergogna! Non è più tollerabile il comportamento di alcuni incivili e maleducati che, nonostante i numerosi appelli, continuano imperterriti ad abbandonare lungo i litorali e per strada rifiuti di ogni genere. Il Comune di Mazara del Vallo non è il netturbino personale di nessuno. Il nostro Ente ha programmato una serie di interventi per rendere un migliore servizio, ma il tutto viene vanificato da chi, noncurante del bene comune, utilizza gli arenili liberi per bivacchi lasciando sul suolo rifiuti di ogni tipo. Abbiamo intensificato i controlli, ma nonostante ciò la mattina dopo il week-end le nostre spiagge sembrano delle vere e proprie discariche. E’ nostra intenzione non lasciare impuniti i reati e i comportamenti incivili contro l’ambiente. Come ogni mattina nostri impiegati e personale dell’ATO Belice Ambiente stanno già lavorando per bonificare i litorali, ma il loro intervento sarà poca cosa se la moltitudine di cittadini onesti ed amanti dell’ambiente non collabora con le Forze dell’Ordine. Invito pertanto i nostri concittadini che hanno a cuore la Città a denunciare, senza timore, chi continua ad abbandonare per strada o nelle spiagge rifiuti di ogni genere”.

Lo ha dichiarato il Sindaco della Città, on.le Nicola Cristaldi, commentando lo stato in cui versava stamani il litorale di Tonnarella e San Vito cosparso di rifiuti di ogni genere. 

Mazara del Vallo 02 Luglio 2012

14° RADUNO MOTO D’EPOCA

Domenica mattina il corteo dei partecipanti

Il Lambretta Club Sicilia, con il patrocinio della Città di Mazara del Vallo, organizza per domani il 14° Raduno di Moto d’Epoca “Città di Mazara”.

Il programma della manifestazione prevede:

- alle 9,00 raduno in piazza Repubblica e iscrizione dei partecipanti;

- alle 10,30 passeggiata con le moto per le vie ed i vicoli cittadini.

Nel corso della mattinata sarà allestito uno sportello di Poste Italiane per effettuare un annullo filatelico a ricordo della manifestazione.

Mazara del Vallo 30 Giugno 2012   

DOMENICA MAXISCHERMO IN PIAZZA PER ITALIA - SPAGNA

Alle ore 20,45 nella piazza della Repubblica

In occasione della finale del Campionato d’Europa di calcio, che si disputerà domenica sera tra Italia e Spagna, l’Amministrazione Comunale di Mazara del Vallo ha deciso di installare un maxischermo nella piazza della Repubblica per consentire agli sportivi di poter seguire insieme la gara.

INIZIATIVA CAMPOGIOVANI DEL MINISTERO DELLA GIOVENTU’

Incontro con il Sindaco Cristaldi di un gruppo di studenti provenienti da ogni parte d’Italia, ospiti della Capiteneria di Porto
INIZIATIVA CAMPOGIOVANI DEL MINISTERO DELLA GIOVENTU’

Il Sindaco Cristaldi con Capo Falco ed i ragazzi di Campogiovani

Nell’ambito del Progetto "Campogiovani" promosso dal Ministero della Gioventù e destinato a studenti residenti in Italia, di età compresa tra i 15 ed i 22 anni, 12 studenti provenienti da varie regioni italiane si trovano a Mazara del Vallo, ospiti per una settimana della Capitaneria di Porto. Grazie a questo progetto gli studenti meritevoli che ogni anno entro il mese di maggio richiedono di partecipare all’iniziativa, hanno la possibilità di vivere gratuitamente una vacanza diversa conoscendo da vicino le realtà istituzionali della Marina Militare, delle Capitanerie di Porto, dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa Italiana ed hanno nel contempo l’opportunità di visitare varie Città, come in questo caso la Città di Mazara del Vallo. I partecipanti al progetto, accompagnati da Capo Francesco Falco della Capitaneria di Porto, hanno incontrato questa mattina il Sindaco di Mazara del Vallo on.le Nicola Cristaldi (nella foto allegata con Capo Falco ed i ragazzi), che ha dato loro il benvenuto esprimendo compiacimento per l’iniziativa.

Settimanalmente, fino a tutto il mese di luglio e poi successivamente nel mese di settembre, arriveranno in Città gruppi diversi di studenti, ospiti della Capitaneria di Porto.

 

Mazara del Vallo, 29.06.2012

SERVIZIO VIGILANZA ED ASSISTENZA BAGNANTI

Aggiudicata la gara

Sono state ultimate le procedure di gara per l’assegnazione del servizio di vigilanza ed assistenza bagnanti nei litorali di San Vito e Tonnarella, nei tratti di spiaggia libera. Il servizio partirà domenica 1 Luglio. Complessivamente ci saranno 3 postazioni a terra dislocate nell’arenile di Tonnarella. Da quest’anno, vista la presenze di un ulteriore stabilimento balneare dotato di servizio di assistenza ai bagnanti, è stata soppressa la postazione di San Vito. Il servizio prevede inoltre una postazione mobile con gommone che svolgerà il proprio servizio su tutto il litorale mazarese. I bagnini presteranno servizio dalle 09,00 alle 19,00 con due operatori per ogni postazione con turni di 5 ore.

Ad aggiudicarsi la gara la Cooperativa Sociale Valleverde. 

Mazara del Vallo 28 Giugno 2012

AL VIA GLI INTERVENTI DI RISTRUTTUAZIONE DI SAN CARLO BORROMEO

Il progetto è stato finanziato con circa 3 milioni di euro dalla Regione nell’ambito della programmazione Pist e Pisu. San Carlo diverrà un Centro di Accoglienza per minori stranieri non accompagnati ed ospiterà una scuola di teatro.  

"L’avvio dei lavori di ristrutturazione del complesso monumentale di San Carlo Borromeo ci consente di proseguire l’opera di recupero di spazi ed immobili pubblici, a costo zero per le casse comunali, destinandoli ad importanti finalità. Il complesso monumentale sarà destinato a centro di accoglienza per minori stranieri non accompagnati grazie al finanziamento che abbiamo ottenuto dall’Assessorato regionale alla Famiglia di oltre 3 milioni di Euro nell’ambito della programmazione Pist e Pisu. Il progetto mira non solo al recupero funzionale del complesso storico ma anche alla trasformazione dell’ex chiesa di via San Giovanni in un laboratorio creativo".

 

Lo dichiara il Sindaco di Mazara del Vallo on.le Nicola Cristaldi, nell’annunciare che l’Amministrazione Comunale ha proceduto ieri alla consegna del cantiere dei lavori di San Carlo Borromeo alla ditta aggiudicataria dell’appalto, la "Edilux srl" di Campobello di Mazara che ha praticato un ribasso del 38,6010% sull’importo a base d’asta di € 2.064.022,56.

 

Gli interventi dovranno concludersi entro 600 giorni, cioè entro la primavera del 2014. Prevedono, in particolare, la ristrutturazione e la messa in sicurezza del complesso immobiliare, la dotazione di arredi e servizi per le finalità di destinazione a centro di accoglienza. Il complesso sarà dotato di spazi per una scuola di teatro, che sarà allocata nell’ex chiesa di San Giovanni. Il progetto, rielaborato su incarico del Sindaco Cristaldi dai tecnici comunali Francesco Pernice, Pietro Giacalone e Salvatore Ferrara, quest’ultimo è anche direttore dei lavori, è stato approvato dalla Giunta Cristaldi nel luglio 2010. La previsione di una scuola di teatro nell’ambito del nascituro centro di accoglienza per minori stranieri non accompagnati ha una finalità di tipo culturale ma sarà anche utile agli ospiti della struttura ad imparare la lingua italiana attraverso il teatro.

 

"Con la realizzazione di quest’opera – sottolinea il Sindaco Cristaldi – Mazara del Vallo si conferma città dell’accoglienza e del dialogo".

 

 

Mazara del Vallo, 28.06.2012