Tu sei qui: Home / News

Notizie

Notizie del sito

FIRMA CONVENZIONE CON ASSOCIAZIONE “DISOCCUPATI MAZARESI ONLUS”

Domani, Martedì 7 Febbraio, alle ore 12,00 presso il Palazzo dei Carmelitani, residenza del Sindaco, in via Carmine, saranno illustrate le iniziative poste in essere dall’Amministrazione Comunale a sostegno delle misure anticrisi. Durante l’incontro sarà firmata la convenzione tra il Comune di Mazara del Vallo e l’associazione “Disoccupati mazaresi Onlus”, con la quale gli aderenti alla stessa associazione, saranno utilizzati, in ausilio agli operatori comunali, nel campo dell’edilizia, dell’arredo urbano e del decoro della Città. Alla firma della convenzione saranno presenti per il Comune di Mazara del Vallo, l’on.le Nicola Cristaldi, Sindaco della Città e il sig. Francesco Biosa, Presidente dell’associazione “Disoccupati Mazaresi Onlus”.

Mazara del Vallo 06 Febbraio 2012

INAUGURAZIONE SEDE PROVINCIALE UNICEF

Presso il Museo della Legalità di Mazara del Vallo
INAUGURAZIONE SEDE PROVINCIALE UNICEF

PALMA, LA ROSA E MAJELLI

Domenica 05 Febbraio, alla presenza del Presidente Regionale Unicef Prof. Umberto Palma, dell’Assessore Riccardo La Rosa in rappresentanza dell’Amministrazione, dei Presidenti dei Club Service di Ma zara, e dei volontari unicef della Provincia di Trapani è stata inaugurata la sede provinciale dell’UNICEF di Trapani, sede concessa dall’Amministrazione Comunale presso il palazzo della legalità. Il Presidente Provinciale prof. Gaspare Majelli dopo avere illustrato le finalità della fondazione ha presentato alcuni progetti da realizzare nell’ambito del territorio Ma zara, l’Assessore ed i Club Service presenti hanno manifestato la loro disponibilità alla loro realizzazione.

OSPEDALE MAZARA, PROFICUO INCONTRO TRA IL SINDACO CRISTALDI E L’ASSESSORE REGIONALE ALLA SALUTE RUSSO

I lavori di messa in sicurezza dell’ospedale Abele Ajello inizieranno in aprile per concludersi a dicembre 2013. Garantita l’attivazione dell’aera di emergenza urgenza

“Oggi è una bella giornata per la nostra Città, grazie alla proficua collaborazione ed al bel rapporto istituzionale instaurati tra la nostra Amministrazione Comunale  e l’Assessorato regionale alla Salute, guidato dall’Assessore Massimo Russo, che ringraziamo per l’impegno finora profuso, che ha consentito di ottenere i circa 32 milioni di finanziamenti europei per la ristrutturazione e messa in sicurezza dell’ospedale. Siamo soddisfatti delle rassicurazioni fornite dallo stesso Assessore e dai vertici dell’Asp, sia per la tempistica dei lavori nell’ospedale che si dovranno concludere entro il dicembre 2013, sia per la garanzia che in attesa di riavere un ospedale finalmente moderno ed efficiente, la nostra Città sarà dotata di un’area di emergenza – urgenza dotata di sala operatoria, strumentazione e personale in grado di salvare vite umane, ma anche di fornire i servizi sanitari essenziali”.

Lo ha dichiarato il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi nel corso dell’incontro con l’Assessore regionale alla Salute dr. Massimo Russo, svoltosi questa mattina al Palazzo comunale alla presenza di esponenti politici, del mondo sanitario e dell’Osservatorio permanente per le Politiche Sanitarie coordinato dal dr. Luciano Asaro.

“Ringrazio il Sindaco Cristaldi – ha dichiarato l’Assessore Massimo Russo - per il clima costruttivo e la bella accoglienza che ci ha riservato. La sanità non è né di destra, né di centro, né di sinistra, e sono lieto sia nella qualità di Assessore regionale alla Salute che di concittadino mazarese di potere rassicurare tutti, in primis il Sindaco, sul fatto che i lavori per la messa in sicurezza e ristrutturazione dell’ospedale inizieranno entro aprile e si concluderanno entro i due anni previsti. Abbiamo dovuto ottemperare – ha proseguito Russo – alle ingiunzioni di Vigili del Fuoco e Prefettura , trasferendo per ragioni di sicurezza alcuni reparti e riducendo i posti letto. In attesa dell’avvio dei lavori che saranno aggiudicati la prossima settimana, l’emergenza e l’urgenza sono attualmente garantite presso l’Abele Ajello, mentre quando inizieranno i lavori all’ospedale entrerà in funzione la struttura di via Livorno che stiamo adeguando e che sarà operativa e funzionale per garantire qualsiasi tipo di emergenza, la diagnostica e tutte le visite ambulatoriali”.

Il manager dell’Asp De Nicola, entrando nei particolari, ha elencato i servizi e le apparecchiature di cui sarà dotata l’area di emergenza – urgenza, assicurando la presenza 24 ore su 24 di cardiologi, anestesisti e chirughi.  “Saranno inoltre in funzione –ha dichiarato - laboratori di analisi, tac e strumentazioni all’avanguardia”.

Risposte positive, quindi, alle istanze dei cittadini mazaresi riassunte in un documento elaborato dall’Osservatorio permanente sanità e consegnato all’Assessore regionale ed al manager dell’Asp.

Al termine dell’incontro, il Sindaco Cristaldi e l’Assessore  Russo hanno effettuato un sopralluogo presso la struttura di via Livorno, constatando la qualità e celerità dei lavori di adeguamento.

 

Mazara del Vallo, 02 Febbraio 2012

PRESENTAZIONE DEL VOLUME DI ENZO TARTAMELLA “EMIGRANTI ANOMALI”

Sabato 4 febbraio alle ore 18 al Teatro Garibaldi

“Il volume di Enzo Tartamella ‘Emigranti Anomali’ ci consente di guardare al fenomeno dell’emigrazione da un’altra prospettiva, di scoprire il mondo degli italiani emigrati in Tunisia tra Ottocento e Novecento. La presentazione di questo volume nella nostra Città, che è tra le più tunisine d’Europa, assume pertanto un significato particolare”.

Lo dichiara l’on. Nicola Cristaldi, Sindaco di Mazara del Vallo, nell’annunciare che sabato 4 febbraio alle ore 18 presso il Teatro Garibaldi sarà presentato il libro di Enzo Tartamella sul prospero movimento migratorio  di più di centomila  siciliani verso la Tunisia.

La manifestazione è a cura dell'amministrazione comunale di Mazara che vive oggi i fermenti del fenomeno inverso.  All'incontro con l'autore prenderanno parte il sindaco On. Nicola Cristaldi e il professore Danilo Di Maria.

Il libro di Enzo Tartamella, su basi rigidamente storiche, è l'esito di una ricerca documentaria protrattasi per quattro anni e su una prolungata permanenza in Tunisia.

Tartamella, giornalista e storico, evidenzia quale fu il prezioso ruolo dei siciliani, che oltre ad avere realizzato i loro progetti imprenditoriali e di lavoro contribuirono notevolmente all'elevazione economica e culturale delle popolazioni tunisine contro le quali si accanirono, invece, le mire colonialiste francesi che usarono violenza e mortificazione nei confronti delle popolazioni indigene.
Furono decine di migliaia gli abitanti della provincia di Trapani che  si trasferirono tra i primi decenni dell'Ottocento e fino agli inizi del Novecento in quel Paese impiantando industrie di trasformazione di prodotti alimentari e di coltivazioni agricole avanzate, affiancati da uno stuolo di laboriosi artigiani.

INCONTRO TRA IL SINDACO NICOLA CRISTALDI E L’ASSESSORE REGIONALE ALLA SALUTE MASSIMO RUSSO

Domani alle ore 10,30 in Comune

Si svolgerà domani (giovedì 2 febbraio) alle ore 10,30 nel Palazzo comunale di Mazara del Vallo l’atteso incontro tra il Sindaco on. Nicola Cristaldi e l’Assessore regionale alla Salute dr. Massimo Russo.
L’incontro, che era stato richiesto dal primo cittadino per affrontare i temi della sanità mazarese, ed in particolare dell’area di emergenza-urgenza in vista dell’avvio dei lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza dell’ospedale Abele Ajello di Mazara, è stato concordato e confermato direttamente dal Sindaco Cristaldi e dall’Assessore Russo, in un’ottica di proficua collaborazione istituzionale.
Sono stati invitati a partecipare i componenti dell’Osservatorio comunale Sanità coordinato dal dr. Luciano Asaro, consulente sanitario del Sindaco Cristaldi, consiglieri comunali, assessori, rappresentanti di forze politiche e rappresentanti del mondo sanitario mazarese.



EROGAZIONE IDRICA

Guasto alla rete idrica di Mazara 2

 

A causa di un guasto all’impianto idrico di Mazara 2, nel popoloso quartiere periferico di Mazara del Vallo potrebbero registrarsi disagi nell’approvvigionamento idrico. Il responsabile dell’Ufficio Acquedotto del Comune ed i tecnici comunali sono già al lavoro per effettuare la riparazione. Il disservizio dovrebbe risolversi in un paio di giorni.

Mazara del Vallo 01 Febbraio 2012

 

DISCIPLINA PER IL CONFERIMENTO DEI RIFIUTI SUL TERRITORIO COMUNALE

ORDINANZA DEL SINDACO CRISTALDI

“E’ nostro intendimento attuare una migliore organizzazione del servizio di prelievo dei rifiuti ed è inoltre necessario ribadire alla cittadinanza tutte le regole da adottare per un più razionale utilizzo del sistema di raccolta, che preveda una opportuna regolamentazione del conferimento dei rifiuti, inteso come sistema di ciclo integrato della frazione differenziata ed indifferenziata dei rifiuti stessi”.
Lo ha dichiarato il Sindaco di Mazara del Vallo on.le Nicola Cristaldi che, nella qualità di Autorità Sanitaria Locale e di Protezione Civile, ha firmato l’ordinanza n. 19/2012 “Disciplina per il conferimento dei rifiuti sul territorio comunale”. Si tratta di una sorta di testo unico locale in materia di raccolta e smaltimento rifiuti, che sostituisce integrandole con alcune novità, le precedenti ordinanze sindacali sul tema dei rifiuti, rappresentando una regolamentazione chiara e maggiormente comprensibile per i cittadini. Tra le novità introdotte, si segnala la sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 155,00 per coloro i quali imbrattino il suolo pubblico con scoli provenienti da sacchi a perdere contenenti rifiuti solidi urbani, ferme restando le altre sanzioni di legge per l’abbandono incontrollato dei rifiuti. Regolamentate la raccolta differenziata porta a porta in tre macro aree cittadine e nel perimetro del centro storico. L’ordinanza, in particolare, conferma l’orario, dalle ore 20,00 alle ore 8,00, per il conferimento dei rifiuti indifferenziati negli appositi cassonetti stradali e per la raccolta porta a porta”.

COSA PREVEDE IN SINTESI  L’ORDINANZA
Per i rifiuti urbani indifferenziati, il conferimento mediante i cassonetti stradali è possibile esclusivamente dalle ore 20,00 alle ore 8,00. Tali rifiuti, prima di essere depositati presso gli appositi cassonetti dovranno essere introdotti in sacchetti ben chiusi. E’ vietata l’introduzione di vetro o oggetti taglienti, rifiuti pericolosi, beni ingombranti, pneumatici o parti di autoveicoli, inerti e rifiuti derivanti da costruzioni.
Per i rifiuti urbani indifferenziati il conferimento avviene con il sistema porta a porta nelle strade comprese nel perimetro delle vie Santa Maria di Gesù fino all’intersezione con via Miragliano, Lungo Mazzaro Ducezio, piazzetta dello Scalo, piazza Regina, via Gian Giacomo Adria. In queste vie dalle ore 20,00 alle ore 8,00 i rifiuti possono essere conferiti dinanzi alla propria abitazione contenuti in sacchetti ben chiusi, mentre è vietato far penzolare i sacchetti da finestre o balconi.
La raccolta differenziata dei rifiuti con il sistema porta a porta avviene in tre macro aree territoriali (le cui vie sono contenute nell’ordinanza), secondo quando stabilito dal calendario di Belice Ambiente e visionabile sul sito www.beliceambiente.it. Il conferimento dei rifiuti differenziati per la raccolta porta a porta dovrà avvenire da parte dei cittadini che sono residenti nelle tre aree individuate, posizionando i rifiuti differenziati in appositi sacchetti ben chiusi dinanzi alle proprie abitazioni dalle ore 20,00 alle ore 8,00.
I rifiuti urbani differenziati potranno essere conferiti presso il centro comunale di raccolta di via Marsala, dal lunedì al sabato, dalle ore 07,00 alle ore 13,00.
I rifiuti ingombranti di provenienza domestica (mobili, materassi, apparecchiature elettriche ed elettroniche, elettrodomestici, ecc.) saranno ritirati da personale addetto a seguito di prenotazione telefonica al numero di Belice Ambiente 0924-1860434 o tramite mail all’indirizzo info@beliceambiente.it, indicando le generalità, un numero telefonico, il rifiuto da conferire e l’indirizzo dove effettuare il ritiro. Il servizio è completamente gratuito.
Per i rifiuti urbani prodotti dai cittadini che percorrono le strade sono previsti i cestini stradali, utilizzabili esclusivamente per deporvi scontrini, carte, fazzolettini, pacchetti di sigarette e piccoli rifiuti.
Per quanto riguarda le utenze non domestiche, la raccolta porta a porta dei rifiuti avverrà nel solo centro storico. E’ consentito conferire i rifiuti di cartone disassemblati, schiacciati e legati in ballette, riponendoli fuori dalle attività dalle ore 20,00 alle 21,00.
Per le utenze non domestiche di somministrazione di alimenti e bevande ricadenti nel centro storico è prevista la raccolta differenziata porta a porta  secondo il seguente calendario: a) martedì e giovedì raccolta rifiuti solidi urbani indifferenziati; b) lunedì e giovedì raccolta vetro; c) martedì, venerdì, sabato e domenica raccolta plastica; mercoledì raccolta alluminio. I rifiuti potranno essere conferiti dinanzi le proprie attività esclusivamente dalle ore 23,00 alle ore 1,00.
L’ordinanza prevede inoltre una serie di sanzioni anche severe nel caso di inosservanza delle regole e specifici divieti per l’imbrattamento di luoghi pubblici.
Si allega il testo integrale dell’ordinanza.


Mazara del Vallo, 30 Gennaio 2012

 

IL COMITATO NAZIONALE SICUREZZA APPROVA IL PROGETTO DI VIDEOSORVEGLIANZA

Cristaldi "E' un grande traguardo che permetterà di elevare la qualità della vita nella nostra Città"

"350 mila euro giungeranno al Comune di Mazara del Vallo per dotare la Città di un sostanzioso sistema di video sorveglianza al fine di restituire serenità ai residenti ed ai visitatori che si addentrano soprattutto nel centro storico".

Lo rende noto il Sindaco di Mazara del Vallo, on. Nicola Cristaldi, firmatario del progetto approvato dal Comitato nazionale sicurezza.

"E' un grande traguardo - afferma il Sindaco - che permetterà di elevare la qualità della vita nella nostra Città. Il progetto e' nato in linea con la nostra ambizione di tornare a vivere il nostro territorio pienamente, fornendo un grande strumento di deterrenza e di repressione delle azioni criminali che hanno portato tensione tra la popolazione. Questa nuova iniziativa - aggiunge Nicola Cristaldi - va verso il potenziamento dell'azione che le forze dell'ordine stanno portando avanti nella nostra Città e che hanno già prodotto eccellenti risultati"

Il progetto approvato dal Comitato nazionale sicurezza è finanziato nell’ambito dell’Asse 1 obiettivo 1.1. del Pon Sicurezza per lo sviluppo 2007-2013.

In particolare, la Città di Mazara del Vallo sarà dotata di un moderno ed efficiente impianto di videosorveglianza, che prevede l’installazione di 32 videocamere in punti strategici del territorio urbano, prevalentemente nel centro storico, ma anche in zone periferiche a maggiore rischio. Tramite la rete wireless, le immagini giungeranno ad una centrale di controllo che sarà ubicata nel palazzo comunale di piazza della Repubblica, in un ufficio distaccato della Polizia Municipale.

Il Comune si farà carico esclusivamente dei costi di gestione e manutenzione per il prossimo quinquennio, mentre la realizzazione dell’impianto è totalmente coperta dal finanziamento del Pon Sicurezza.

 

Mazara del Vallo, 30 Gennaio 2012

NUOVO REGOLAMENTO ORARI DI SERVIZIO UFFICI COMUNALI

Dal 1° Febbraio gli Uffici rimarranno aperti da Lunedì a Sabato dalle 8,00 alle 14,00. Aboliti i rientri pomeridiani

 

L’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco on.le Nicola Cristaldi, ha adottato il nuovo regolamento che disciplina l'orario di servizio per gli Uffici Comunali, che entrerà in vigore il 1° febbraio 2012. Da mercoledì il normale orario di servizio si articolerà su sei giorni alla settimana, dal lunedì al sabato, dalle ore 8:00 alle ore 14:00. Con l’introduzione del nuovo orario di servizio sono stati abrogati i rientri pomeridiani del martedì e giovedì. Per i servizi la cui utenza richiede la fruizione in particolari fasce orarie diverse da quelle indicate, come ad esempio Mercato Ittico, Servizio Scuolabus, Biblioteca, Pinacoteca, Punto d’informazione turistica, Comando di P.M., Servizio tecnico-manutentivo, Musei ed edifici monumentali, l’orario di servizio potrà essere articolato diversamente con determinazione del dirigente competente. Al fine di regolarizzare l’orario di lavoro, martedì 31 gennaio non sarà effettuato il rientro pomeridiano. Inoltre sabato 18 febbraio gli uffici resteranno chiusi per recuperare il rientro effettuato sabato 14 gennaio.

Mazara del Vallo 30 Gennaio 2012   

 

OPERE DI OTTIMIZZAZIONE A LIVELLO DI FRUIZIONE E CLIMATIZZAZIONE DEL MUSEO DEL SATIRO DANZANTE DI MAZARA DEL VALLO

“Siamo lieti del finanziamento di 400.000 euro per i lavori di ottimizzazione e climatizzazione del Museo del Satiro. Avevamo segnalato la necessità di interventi ed evidentemente la sinergia istituzionale tra la nostra Amministrazione, l’ente museale “Agostino Pepoli” e la Soprintendenza ai Beni Culturali di Trapani, sta producendo gli effetti sperati. Con la realizzazione delle opere di adeguamento climatico dei locali dove è allocata la statua bronzea, la nostra Città potrà giovarsi di un impianto museale d’avanguardia e moderno che garantirà una migliore conservazione dell’antico Bronzo e consentirà un rafforzamento delle nostre potenzialità. Una potenzialità ancora più forte a seguito della riapertura del Collegio dei Gesuiti che ospiterà reperti di grande rilevanza che saranno visitabili sin dal prossimo 13 febbraio”.

Lo ha dichiarato il Sindaco della Città. on.le Nicola Cristaldi, dopo aver ricevuto la notizia che l’Assessorato ai Beni Culturali e alla Identità Siciliana, su richiesta del Museo interdisciplinare “Agostino Pepoli”, ha finanziato il progetto di “Ottimizzazione a livello di fruizione e climatizzazione del Museo del Satiro danzante”.

Mazara del Vallo 30 Gennaio 2012