Tu sei qui: Home / News

Notizie

Notizie del sito

Potenziato Servizio Telefonico Banco Alimentare

Tre numeri per richieste d’aiuto ed uno per le donazioni di alimenti
Vista la mole di richieste di aiuto alimentare pervenute al numero telefonico attivato ieri dal Comune e considerate inoltre le molte segnalazioni di disponibilità alle donazioni di derrate alimentari manifestate da cittadini e imprenditori da destinare alle famiglie bisognose,  l’Amministrazione ha potenziato il servizio telefonico “Banco Alimentare” avvalendosi anche della collaborazione delle associazioni di volontariato di Protezione Civile.
Per richieste di aiuto si potrà chiamare, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 14, i seguenti numeri telefonici:
- 3336191950 funzionante come messaggistica whatsapp con possibilità di essere ricontattati lasciando nome e numero;
- 0923671755
- 0923671747.
Per chi intende donare derrate alimentari è disponibile negli stessi giorni e orari di cui sopra il numero:
-3662796939.
Ricevute le segnalazioni attraverso il sistema della banca dati integrata, il responsabile della Protezione Civile comandante Coppolino coordinerà con una apposita cabina di regia, costituita dalle associazioni di volontariato, la raccolta dei generi alimentari donati dai cittadini e ritirati presso i propri domicili e  lo smistamento e la consegna alle famiglie.
 
Locandina con numeri in allegato

Mazara del Vallo, 30 marzo 2020 

Controlli serrati nelle strade dove si è registrato questa mattina un movimento di auto eccessivo

Ulteriore invito alla responsabilità

 

“Siamo stati costretti questa mattina a dislocare temporaneamente le nostre sei pattuglie, che erano in servizio agli ingressi della Città, verso il centro cittadino dove è stata segnalata la presenza di numerose auto. Si tratta di un comportamento non responsabile che invitiamo a non ripetere e che siamo pronti a punire severamente se si ripetesse. Il bilancio di stamani è di 319 controlli con 5 verbali elevati. La maggior parte delle persone e delle auto fermate ha dichiarato con autocertificazione che si recava a fare la spesa. Per il momento non sono multati ma inseriremo le certificazioni in banca dati e se scopriremo che altri componenti dello stesso nucleo familiare hanno dichiarato la stessa cosa, eleveremo le sanzioni anche in maniera differita. Questa è una delle settimane decisive per evitare che la curva del contagio salga. Invitiamo tutti a rispettare le regole rimanendo a casa. Le persone debbono capirlo. Siamo pronti ad inasprire le sanzioni sempre entro i limiti della norma”.

Lo dichiara il comandante della Polizia Municipale Salvatore Coppolino.

Già stamani, nel corso della seduta del Consiglio Comunale, il Sindaco Salvatore Quinci aveva sottolineato che il traffico registrato nelle strade era superiore alle precedenti giornate ed aveva richiesto l’intervento della Polizia Municipale all’interno del territorio con le pattuglie che erano dislocate agli ingressi della Città.

Si confida nella collaborazione delle persone.

#IoRestoaCasa non è solo uno slogan! Ma rappresenta al momento l’unica arma veramente efficace contro il Covid19.

 

Mazara del Vallo, 30 marzo 2020

Via libera del Consiglio Comunale alla sospensione dei tributi locali proposta dalla Giunta

Sindaco Quinci “Bene il senso di responsabilità dimostrato in questo particolare momento”
 “Accolgo con grande apprezzamento il senso di responsabilità dimostrato dall’intero Consiglio Comunale che sentiamo al nostro fianco nelle azioni che abbiamo messo in campo nel corso di questo periodo emergenziale, che auspichiamo venga superato al più presto”.
Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci nel corso della seduta in videoconferenza del Consiglio Comunale che questa mattina all’unanimità ha dato il via libera all’atto di Giunta n. 58/2020, che alla luce dell’emergenza Covid19 prevede in particolare: la sospensione delle rate in scadenza comprese eventuali emissioni ordinarie, dei debiti tributari, ivi comprese le ingiunzioni, senza che il contribuente incorra nella decadenza automatica della eventuale rateizzazione stessa e differirle a partire dal 30 giugno 2020, senza alcun onere accessorio. Con lo stesso atto viene modificato il Regolamento generale delle Entrate affinché la scadenza del termine per le richieste di rateizzazione tributi sia modificato, dal 31 marzo 2020 al 31 maggio 2020, con pagamento della prima rata a partire dal 30 giugno 2020.
Nel corso del suo intervento il Sindaco ha inoltre sottolineato che “Responsabilità e condivisione dell’obiettivo di uscire da questa emergenza sanitaria senza vittime è la priorità. I cittadini – ha aggiunto il Sindaco - debbono capire che di questo virus si può morire e le immagini e notizie che ci giungono ogni giorno sono eloquenti.  La nostra comunità al momento ha soli 4 contagiati ma occorre stare a casa e rispettare le regole per evitare che la curva del contagio si mantenga bassa”.
Il primo cittadino ha inoltre fornito alcuni chiarimenti e comunicazioni inerenti la raccolta differenziata, sottolineando che a tutela dei lavoratori ambientali è in corso da oggi  “la distribuzione di kit per la differenziata destinati esclusivamente a chi è in quarantena domiciliare”. 

Riguardo alla presenza segnalata di un’ambulanza e di operatori sanitari al momento dislocati nei pressi del “Palazzo di vetro” di via Tranquillina, il Sindaco ha chiarito che “si tratta di una postazione per effettuare i tamponi a chi è stato già in quarantena per 15 giorni” ed ha assicurato che i controlli sono serrati e che sono in atto un tavolo permanente e continui contatti con Autorità sanitaria e Prefettura.
Sul fronte dell’assistenza alla popolazione che più ha bisogno anche sul piano dei beni di prima necessità, il Sindaco ha sottolineato che sono stati stanziati dalla Protezione Civile nazionale in favore del Comune di Mazara del Vallo circa 487 mila euro che saranno destinati a Buoni Spesa e che, come anticipato ieri, sono attivi una Banca dati integrata ed un numero telefonico per razionalizzare ed ottimizzare le risorse in modo tale che gli aiuti vadano realmente a chi ha bisogno. “Ulteriori fondi – ha detto il Sindaco – li aspettiamo dalla Regione Siciliana nell’ambito dello stanziamento complessivo annunciato di 100 milioni per tutta la Regione”.
“Ci concentriamo sull’assistenza e sul superamento dell’emergenza – ha concluso il Sindaco Quinci – e per far questo dobbiamo lavorare tutti nella stessa direzione e rispettare le regole”.

Mazara del Vallo, 30 marzo 2020 

In corso il Consiglio Comunale in Videoconferenza

Per la diretta youtube: https://youtu.be/bqMppMFu-8U

E' iniziato alle ore 10 ed è in corso il Consiglio Comunale di Mazara del Vallo convocato in videoconferenza con un solo punto all’ordine del giorno: Emergenza epidemiologica da COVID-2019 "Corona Virus". Determinazioni in merito agli adempimenti fiscali relativi ai tributi direttamente gestiti dal Comune.

Per seguire i lavori, è possibile collegarsi al link: https://youtu.be/bqMppMFu-8U
 
 

Mazara del Vallo, 30 marzo 2020 

 

Misure a sostegno dei più bisognosi

Il Sindaco Quinci attiva una banca dati integrata dei soggetti bisognosi di aiuti e un numero telefonico (3336191950) al quale rivolgersi per la richiesta di aiuti e per segnalare donazioni di alimenti
Una banca dati integrata dei soggetti percettori di misure di sostegno economico e materiale a seguito della emergenza Coronavirus ed un numero telefonico (3336191950) dedicato sia a chi richiede assistenza per i bisogni materiali legati all’emergenza coronavirus che a chi intende effettuare donazioni di derrate alimentari per le persone bisognose.
E’ quanto previsto dal Comune di Mazara del Vallo con una direttiva firmata oggi dal Sindaco Salvatore Quinci.
“Questa banca dati  - spiega il Sindaco Quinci - integra i dati già in possesso degli Uffici del settore Servizi sociali con quelli che emergono in questo periodo di emergenza e ha lo scopo di razionalizzare ed ottimizzare gli aiuti  messi in campo in via straordinaria anche a seguito di contributi statali o regionali erogati in misura specifica.  Abbiamo inoltre istituito un numero telefonico: 333 6191950 di assistenza per i bisogni materiali legati alla emergenza Coronavirus. Telefonando a questo numero al quale risponderà una nostra dipendente comunale, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13, sarà possibile richiedere assistenza per beni di prima necessità ma  è anche un numero al quale chiunque può rivolgersi per segnalare la volontà di donare derrate alimentari da destinare alle famiglie bisognose. Con queste nuove azioni che mettiamo in campo – conclude il Sindaco – intendiamo dare una risposta ancor più efficace alla crescente povertà e fragilità di persone e famiglie che soffrono ancor di più per l’emergenza Covid19”.
 
Ricevute le segnalazioni attraverso il sistema della banca dati integrata, il responsabile della Protezione Civile comandante Coppolino coordinerà con una apposita cabina di regia, costituita dalle associazioni di volontariato, la raccolta dei generi alimentari donati dai cittadini e ritirati presso i propri domicili e  lo smistamento e la consegna alle famiglie.

Mazara del Vallo, 29 marzo 2020 

SERVIZI DEMOGRAFICI, Avviso del dirigente

Chiusura al pubblico degli uffici ad eccezione dell’Ufficio di Stato Civile per la ricezione delle dichiarazioni di nascita e morte. Numeri utili, mail e informazioni sui servizi

Il dirigente del 4° settore comunale “Servizi Demografici”, avv. Laura Sera, rende noto che in questo particolare e delicato momento di emergenza, al fine di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 evitando spostamenti sul territorio, nell’ambito delle misure precauzionali, il personale dei servizi demografici, ad eccezione dell’Ufficio di Stato Civile per la ricezione di dichiarazioni di nascita e di morte, presta la propria attività lavorativa da casa (smart working) e pertanto gli uffici sono chiusi al pubblico, salvo motivate e documentateurgenze inderogabili e previo appuntamento da concordare con gli addetti al servizio. 

In tali casi l’accesso all’ufficio potrà comunque avvenire un utente alla volta e dovranno mantenersi le consuete misure precauzionali. 

Le denunce di nascita e di morte potranno pertanto essere normalmente rese mentre per informazioni e per i casi di documentata urgenza potranno essere utilizzati i sotto indicati contatti: 

- Ufficio di Stato Civile

 Decessi, nascite, cittadinanza, archivio e certificazioni 

0923 671323 

0923 671322 

0923 671333 

0923 671334 

Pubblicazioni, matrimoni, separazioni e divorzi:

0923 671321 

0923 671335 

0923 671896 

- Ufficio carte di identità:

0923 671324 

0923 671325 

Ufficio anagrafe

0923 671318 

0923 671317 

0923 671332 

0923 671303 

Certificazioni 0923 671329 

Cambi di residenza 0923 671330 

-Ufficio Elettorale, leva e autentiche

0923 671328 

0923 671326 

0923671327 

INDIRIZZI DI POSTA ISTITUZIONALE:

E-mail: servizidemografici@comune.mazaradelvallo.tp.it

statocivile@comune.mazaradelvallo.tp.it

anagrafe@comune.mazaradelvallo.tp.it

pec per tutti gli uffici: servizidemografici@pec.comune.mazaradelvallo.tp.it

CERTIFICAZIONE: È sospesa la certificazione. La stessa può essere ottenuta con accesso on line sul sito istituzionale dell’Ente od autocertificata ai sensi del DPR 445/00. Si ricorda che possono essere autocertificati stati, fatti e qualità personali a conoscenza degli interessati.

CAMBI DI RESIDENZA E DI INDIRIZZO: Tutti i cambi di indirizzo all’interno del comune e le istanze di iscrizione anagrafica potranno essere inoltrate via mail sulla posta istituzionale del Comune ai seguenti indirizzi:

e-mail: anagrafe@comune.mazaradelvallo.tp.it

pec: servizidemografici@pec.comune.mazaradelvallo.tp.it

Per presentare la domanda è necessario utilizzare il modello unico ministeriale di dichiarazione anagrafica (dichiarazione di residenza) presente in formato editabile sul sito istituzionale dell’Ente (Servizi e uffici/4°Settore – Servizi demografici/Dichiarazione di residenza on line)

CARTE DI IDENTITÀ: Si avvisa la cittadinanza che, come previsto dall’art. 104 del D.L. n. 18/2020 cosiddetto “Cura Italia”, la validità dei documenti di riconoscimento e delle carte d’identità rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente al 17 marzo 2020, data di entrata in vigore del decreto legge n 18/2020, è prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento. Si invitano, pertanto, i cittadini in possesso di documenti di riconoscimento o di identità scaduti o in scadenza successivamente al 17 marzo 2020 a recarsi presso il competente Ufficio comunale solo successivamente al 31 AGOSTO 2020 per procedere al rinnovo. 

“Questa emergenza – sottolinea il dirigente nell’avviso - è per ognuno di noi e per l’intera collettività una grande prova di responsabilità: la sicurezza della comunità intera, oggi più che mai, dipende da ognuno di noi”.


Mazara del Vallo, 27 marzo 2020

#Iorestoacasa, proseguono i controlli della Polizia Municipale

Circa 3500 i controlli effettuati e 21 le persone denunciate

Dallo scorso 18 marzo sono 3.433 i controlli effettuati  dalla Polizia Municipale nel territorio di Mazara del Vallo per l’emergenza Covid19 in attuazione delle misure #Iorestoacasa. In totale sono 21 le persone denunciate per inottemperanza alle ordinanze, circolari e decreti in materia.

 Lo rende noto il Comandante della Polizia Municipale Salvatore Coppolino.

“I controlli – sottolinea il comandante Coppolino – proseguono in maniera capillare. Per quanto riguarda quelli effettuati nelle aree di ingresso della Città vengono soprattutto concentrati ai mezzi che fanno ingresso nel territorio”.

Con il nuovo decreto in vigore le sanzioni partono da 400 euro per chi viene sorpreso a piedi fuori dalla propria abitazione senza giustificazione e da 530 euro per chi viene sorpreso in macchina. Le multe possono arrivare anche a 3000 euro, mentre è prevista pena detentiva da uno a 5 anni di carcere per chi è in quarantena,  per chi sa di essere positivo al coronavirus ed esce intenzionalmente di casa violando il divieto assoluto di lasciare la propria abitazione.

La regola, in via generale, è quella di rimanere a casa e di uscire solo per comprovate necessità lavorative, di salute o per la spesa alimentare (consentita una sola volta al giorno per nucleo familiare).

 

Mazara del Vallo, 27 marzo 2020

 

RACCOLTA FONDI per cittadini in difficoltà. Attivato conto PayPal

Raccolta destinata all’acquisto di beni di prima necessità. È possibile donare sul conto PayPal del Comune o carta di credito, ecco il link: https://www.comune.mazaradelvallo.tp.it/donazioni

“Su iniziativa dell'Amministrazione Comunale ed in collaborazione con il Consiglio Comunale abbiamo attivato una raccolta fondi per i cittadini in difficoltà”.

Lo ha detto il sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci annunciando che la Giunta, con atto n 64/2020, ha attivato ulteriori modalità di donazione più agevoli, per favorire la richiesta di numerosi cittadini.

La raccolta sarà destinata alle famiglie bisognose per l’acquisto di beni di prima necessità a cura del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile.

Già con la precedente raccolta fondi attivata dall’Amministrazione Comunale con un conto presso la Tesoreria comunale e grazie alla generosità di aziende e privati cittadini è stato possibile acquistare 2 sistemi di ventilazione compresi di accessori la cui consegna è già in itinere all’ospedale di Mazara del Vallo.

È possibile inoltre procedere alla donazione inquadrando il seguente codice Qr.

  

https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_s-xclick&hosted_button_id=2GN4G8VZG3NJG&source=url


 
Mazara del Vallo, 27 marzo 2020 

CORONAVIRUS, ALTRO CASO A MAZARA DEL VALLO

Sale a 5 il numero dei contagiati

“L’Asp di Trapani ci ha comunicato che un’altra persona, la quinta a Mazara del Vallo, è risultata positiva al tampone del Covid19. Si tratta di un uomo di mezza età le cui condizioni, se pur ricoverato, non desterebbero preoccupazioni. Anche in questo caso collaboriamo con l’Asp per l’indagine epidemiologica”.

Lo annuncia il sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci

 “In questo particolare momento – prosegue il Sindaco - non possiamo che ribadire il forte richiamo al massimo rispetto delle regole. Cioè: stare a casa, evitare il contatto sociale ed uscire se e sole se assolutamente necessario. Debbo osservare che i controlli messi in atto dalla Polizia Municipale e dalle altre forze dell’ordine stanno funzionando, che non si registrano assembramenti dinanzi agli uffici postali. Debbo ribadire infine anche ai nostri concittadini che vivono o lavorano fuori dal territorio che debbono evitare di tornare in Città almeno fino a quando l’emergenza non sarà passata”.

 Videodichiarazione Sindaco

Mazara del Vallo, 26 marzo 2020 

Consiglio Comunale convocato il 30 marzo in videoconferenza

Si discuterà della sospensione pagamento tributi

Primo Consiglio Comunale di Mazara del Vallo in tempo di Coronavirus. Il vice presidente Gioacchino Emmola (in sostituzione del presidente Gancitano ancora convalescente per l’incidente domestico del mese scorso) ha convocato il massimo consesso civico in videoconferenza per lunedì 30 marzo alle ore 10,00 con un solo punto all’ordine del giorno: Emergenza epidemiologica da COVID-2019 "Corona Virus". Determinazioni in merito agli adempimenti fiscali relativi ai tributi direttamente gestiti dal Comune.

Il Consiglio sarà chiamato in particolare all’approvazione dell’atto di Giunta n. 58 del 13 marzo con il quale alla luce dell’emergenza Coronavirus “si autorizza la sospensione delle rate in scadenza comprese eventuali emissioni ordinarie, dei debiti tributari, ivi comprese le ingiunzioni, senza che il contribuente incorra nella decadenza automatica della eventuale rateizzazione stessa e differirle a partire dal 30 giugno 2020, senza alcun onere accessorio”.

Lo stesso atto prevede anche la modifica del Regolamento generale delle Entrate affinché la scadenza del termine per le richieste di rateizzazione tributi sia modificato, dal 31 marzo 2020 al 31 maggio 2020, con pagamento della prima rata a partire dal 30 giugno 2020.

La Giunta Municipale opera già da settimane in videoconferenza, per il Consiglio Comunale sarà la prima volta anche sulla base della nota della presidenza del consiglio dello scorso 20 marzo con la quale vengono fissati i criteri di trasparenza e tracciabilità delle sedute consiliari in videoconferenza.

 

 Mazara del Vallo, 26 marzo 2020